Tour guidato a San Giuseppe dei Nudi e la “Mazzarella” di San Giuseppe

0
Prezzo
Da€ 15
Prezzo
Da€ 15
The tour is not available yet.

Prosegui

Salva nella Wishlist

Adding item to wishlist requires an account

341
1 ora e 30 minuti
Sabato 4 Dicembre 2021
Chiesa di San Giuseppe dei Nudi
€15 (€ 6 in prevendita + € 9 in loco)

Nel centro di Napoli, a pochi passi dal MANN, sorge la bellissima chiesa di San Giuseppe dei Nudi, chiusa da oltre tre secoli ed ora, finalmente, riaperta al grande pubblico.

Costruita sui resti del convento agostiniano del ‘500, è un vero e proprio scrigno di tesori e ricchezze straordinarie.

Il tour guidato svelerà le tante meraviglie del bellissimo complesso monumentale che comprende diversi ambienti tra cui la splendida chiesa, con suggestivi affreschi e la sua affascinante architettura,  la sagrestia, con la sua collezioni di ritratti di sovrani borbonici, papi e cardinali, il giardino settecentesco, piacevole frammento di una Napoli ancora “imprevista”, l’oratorio e le altre sale.

Nun sfruculià ‘a mazzarella ‘e San Giuseppe

Preziosissime reliquie, grandi pale d’altare, affreschi ed arredi strabilianti sono alcune delle meraviglie custodite nel complesso.

Tra le reliquie conservate vi è un tesoro di straordinaria importanza: il bastone di San Giuseppe, più comunemente conosciuto come la “Mazzarella” di san Giuseppe, ancora oggi oggetto di culto e devozione popolare.

Finalmente sarà possibile ammirarla da vicino e conoscerne la tradizione popolare e la storia che l’ha portata a Napoli ai primi del ‘700 dopo diverse peripezie grazie a Don Nicolino Grimaldi. Questi decise di esporlo al pubblico e condividere con tutti la devozione. Fedeli e curiosi si avvicinavano per toccarla e strapparne un pezzetto. Dopo la sua esposizione al pubblico il bastone risultò alquanto rovinato proprio a causa del desiderio istintivo da parte dei devoti di “sfrocoliarlo”,

Quante volte ne abbiamo sentito parlare, l’abbiamo nominata nella nostra vita di tutti i giorni e pur comprendendone bene il suo significato simbolico con il quale ormai si identifica, molti non ne conoscono la storia e la motivazione.

I Nudi e la vestizione dei poveri

La storia dell’Arciconfraternita si intreccia a quella della Corte borbonica: la carità religiosa, l’impegno sociale la filantropia di questo microcosmo sono rappresentativi della più grande realtà della Capitale del Regno.

Il nome nasce dall’attività dei confratelli di aiutare sempre a vestire coloro che erano in gravi difficoltà, che ne avevano bisogno,.

il Real Monte ed Arciconfraternita di San Giuseppe dell’Opera di Vestire i Nudi fu fondata nel 1740 per volontà di padre Giuseppe Maria di San Carlo dei Carmelitani Scalzi e alcuni nobili napoletani Francesco Cerio, Domenico Orsini e Nicola Pirro Carafa.

Il tour guidato, che si concluderà con un piacevole aperitivo in una delle sale del complesso, condurrà i partecipanti in uno spaccato della storia, dell’arte e delle tradizioni della città di Napoli.


Dettagli dell’evento

Quando: Sabato 4 dicembre 2021
Dove: Chiesa di  San Giuseppe dei Nudi – Via San Giuseppe dei Nudi, 72 – Napoli
Orari: Turno unico ore 19:00 (appuntamento 15 minuti prima all’ingresso della Chiesa)
Durata: 1 ora e 30 minuti

Costo: Adulti € 15 a persona (€ 6 in prevendita + € 9 in loco) – Bambini 7 – 12 anni € 10 (€ 4 in prevendita + € 6 in loco)

PER L’INGRESSO E’ NECESSARIO MUNIRSI DEL GREEN PASS


Informazioni aggiuntive

Garage a pagamento: Autorimessa Correra – Via Francesco Saverio Correra, 29, Napoli
Parcheggio in strada: Zona Museo, Piazza Dante